Skip to main content

Apple apre a una Partnership con Google per portare l’IA su iPhone

22 Marzo 2024
Apple Watch: Più di Un Semplice Orologio

Il mercato dell’intelligenza artificiale si muove a velocità vertiginosa ma un colosso del settore tech si è sempre tenuto fuori dai giochi. Si tratta di Apple, che, stando al report recentemente pubblicato da Bloomberg, confermato anche dal New York Times, sembra sia in trattativa con Google per una partnership sull’IA, un accordo che prevederebbe l’utilizzo del modello di linguaggio Gemini su iPhone già dal prossimo aggiornamento del sistema operativo: l’attesissimo iOs 18.

Trattative con Google Gemini

Le trattative con Google per Gemini

La richiesta di una collaborazione con aziende rivali sembra suggerire che la società di Cupertino, da sempre restia a fare affidamento a supporti esterni, abbia compreso la necessità di abbracciare una tecnologia che ha sconvolto l’interazione uomo-macchina e che, dunque, adesso si stia affrettando per colmare una lacuna nei propri dispositivi.

Difatti, il modello linguistico avanzato di Apple dovrebbe essere presentato in occasione della WWDC, l’evento più importante al mondo in campo tecnologico.

Secondo quanto riportato da Bloomberg, ci sono “negoziati attivi per concedere in licenza il set di modelli di intelligenza artificiale generativa di Google, denominato Gemini, ad Apple per alimentare alcune nuove funzionalità che arriveranno nel software dell’iPhone quest’anno”.

Sembra che l’intenzione sia quella di sfruttare questa tecnologia anche per i compiti più complessi e per i processi basati sul cloud, come la generazione di testi più lunghi e articolati o di immagini realistiche attraverso prompt precisi.

Google Gemini su iPhone

Ma la società di Cupertino non si è limitata a sentire Google, sta intrattenendo discussioni anche con altre aziende, tra cui OpenAI, che alimenta l’intelligenza artificiale di Microsoft. Bloomberg afferma però che non dovremmo aspettarci alcun annuncio da parte di Apple di una partnership fino al debutto sul mercato.

Resta aggiornato con AuraDigital

Dopo mesi di attesa e indiscrezioni, il sogno di un’IA targata Apple sembra finalmente diventare realtà. Chiaramente il gigante di Cupertino ha riconosciuto l’importanza di non rimanere indietro in un mercato così veloce e promettente.

Nell’attesa di ulteriori sviluppi, resta aggiornato seguendo AuraDigital, un partner di fiducia nel mondo digitale.


Follow us

Ultimi Articoli

Apple ha rilasciato la prima beta pubblica di iOs 18: ecco come installarla
19/07/2024
Apple ha condiviso un documento per aiutare gli utenti a proteggersi da phishing, email sospette, truffe e attacchi di social engineering
Come proteggere l’account da truffe e minacce: ecco i consigli di Apple
12/07/2024
Apple ha condiviso un documento per aiutare gli utenti a proteggersi da phishing, email sospette, truffe e attacchi di social engineering
È in arrivo iPhone 16: ecco alcune anticipazioni
05/07/2024
A settembre Apple presenterà iPhone 16 e nelle ultime settimane sono arrivate allettanti specifiche sui modelli in uscita

Soluzioni innovative e rapide.

Un modello interamente votato all’efficienza e al servizio del cliente, in grado di garantire soluzioni innovative e rapide.

Formazione

Organizziamo corsi di formazione sui principali applicativi Apple

Contratto di noleggio

Non ti chiediamo di acquistare o di gestire le tecnologia di cui hai bisogno

Soluzione mobile e smart

Il lavoro in movimento è una parte fondamentale dei processi aziendali