Skip to main content

State of Sales 2021: Aggiornarsi per Cogliere Trends e Opportunità

14 Gennaio 2022

State of Sales 2021: Cambia il Mondo

Aggiornarsi continuamente è il modo più efficace per conoscere in anticipo i nuovi trend e le opportunità di settore. Non importa il ruolo che ricopri, nessuno può sottrarsi a questa responsabilità aziendale.

Sono molteplici le nuove domande che in questo periodo di pandemia s’impongono nei diversi settori dei circuiti aziendali. Ad esempio:

  • Quale impatto ha avuto il Covid-19 sul mondo delle vendite?
  • Come hanno reagito i venditori?
  • Come sono cambiati i processi?
  • Che spinta innovativa ha offerto la tecnologia?
  • Cambierà definitivamente il ruolo del venditore?

Le risposte a queste domande, in parte, si trovano nei report realizzati a livello globale con lo scopo di mappare lo stato delle vendite. Multinazionali del calibro di Salesforce, LinkedIn o HubSpot hanno fornito dati utili ad un’analisi approfondita con il fine di sviluppare una visione completa sugli argomenti in questione.

Salesforce: Come Cambia il Ruolo delle Sales-People

L’indagine partita nel 2020 considera un campione di 5951 venditori di varie aziende, quelle dalle medie dimensione sono il 56%, che operano nel mercato B2B.

La pandemia però non è stato l’evento che ha portato innovazioni nel settore delle vendite. Infatti, da sempre le strategie si sono evolute e di solito in risposta ai bisogni dei clienti.

In questo specifico frame le indagine condotte da Salesforce hanno raccolto i seguenti dati:

  • Il 75% dei Sales Rep. dichiara di avere nuove responsabilità;
  • Il 64% dei Sales Rep. si aspetta modifiche permanenti al ruolo.

La convinzione che questo ruolo, con l’avvento della tecnologia, sia prossimo a modifiche strutturali è ampiamente diffusa e la pandemia in questo senso ha solamente svolto la funzione di catalizzatore.

Infatti, l’81% dei Sales Ops. ha dichiarato che il ruolo della tecnologia nella vendite non è solo cambiato ma è anche molto più centrale.

Il primo strumento da menzionare, di cui oggi tutti abbiamo contezza, è sicuramente lo smart-working. Questa modalità di approccio al lavoro, che oggi appare essere molto in voga e che si appresta a diventare indispensabile anche nel futuro prossimo, fa leva su benefici aziendali come: abbattimento dei costi, incremento della produttività e stretta collaborazione tra i team aziendali.

Le skills più Importanti per il Futuro

Quali sono le skills più importanti per il futuro all’interno del settore delle vendite? Quelle statistico-matematico e che in particolare riguardano la raccolta e l’analisi dei dati.

Tramite la continua elaborazione del flusso dati in entrata, una grande percentuale di aziende operanti nel settore B2B vede come all’interno di un singolo acquisto siano coinvolti tra gli 11 e 20 stakeholder.

Tuttavia, oltre la metà degli acquirenti B2B si sente sopraffatta dalla quantità di informazioni che ogni giorno li bombarda nella scelta di un prodotto e ciò li porta a spendere in media in ricerca il 15% del tempo totale del loro intero ciclo d’acquisto.

La soluzione? Eccola.

Il 44% dei millenial preferisce acquistare senza venditore: il motto è digital first. In questo senso il compito dei Sales Rep. è quello di ridurre l’incertezza dei clienti, sviluppando skills molto più vicine a quelle di un consulente.

Infatti, secondo gli analisti entro il 2025 il 60% delle organizzazione cambierà il suo modello di vendita passando da un processo esperienziale ad uno data-driven in cui le I.A. giocheranno un ruolo fondamentale.

Nuovi Strumenti Tecnologici per la Lead Generation

Le piattaforme CRM stanno stravolgendo e migliorando i processi aziendali. L’uso di questi sistemi riduce i fogli di lavoro di circa il 20% e consente un miglior collegamento tra i reparti.

Tuttavia, la strada percorrere è ancora molto lunga dato che il 37% degli intervistati dichiara di non utilizzare strumenti utili ad automatizzare il processo di qualificazione dei leads raccolti.

Rapporto State of Sales 2021: LinkedIn Global

Il rapporto del 2021 redatto da LinkedIn Global si basa su un sondaggio condotto su 7500 persone, così suddivise:

  • 3800 buyers;
  • 3800 sellers.

Il campione analizzato ha un’età superiore ai 21 anni e al suo interno figurano impiegati di aziende di diverse dimensioni e settori.

Virtual Selling

Lavorare da remoto ha consentito di sviluppare una confidenza maggiore con i dispositivi teologici e, soprattutto, una maggior fiducia nei confronti di internet.

Infatti, come si poteva immaginare, le vendite online durante la pandemia sono aumentate a dismisura e ciò ha sviluppato un sentiment positivo nei confronti degli utenti dando vita ad un positive trend. Di conseguenza, il 55% degli acquirenti afferma che lavorare da remoto ha reso il processo d’acquisto più semplice.

Dunque, il virtual selling è diventato lo strumento di vendita più utilizzato.

A sostegno di ciò il numero di annunci di lavoro per posizioni di Sales Rep. su LinkedIn è salito alle stelle nel 2020 e, a livello globale, le vendite a distanza sono aumentate di più di tre volte dall’inizio della pandemia.

Il settore ha imparato che per chiudere grandi affari non è necessario suggellare il patto con una stretta di mano.

Il 36% dei venditori che ha risposto al sondaggio dichiara di aver chiuso accordi con importi di fatturazione pari o superiori a 500.000 dollari senza mai aver incontrato l’acquirente.

Le organizzazioni di vendita dei Paesi Bassi stanno rispondendo alle nuove esigenze costruendo nuove skills nei loro tema e cambiando, di conseguenze, le modalità con cui scelgono le nuove risorse nei team di lavoro.

La Tecnologia al Servizio della è la Chiave per costruire Fiducia

I buyers si trovano totalmente d’accordo sul fatto che la fiducia in un venditore sia la feature principale nella scelta di un brand piuttosto che del suo diretto competitor. Di contrasto emerge un dato allarmante: solo il 37% dei buyer è disposto a concedere fiducia ad un seller.

Prima della pandemia il processo di acquisizione della tanto agognata fiducia era il solito:

  • Scambiare due chiacchiere ad una fiera;
  • Incontro individuale faccia a faccia;
  • Conclusione dell’accordo ad una cena.

Adesso, anche se la situazione sembra consentire nuovamente simili dinamiche, l’uso della tecnologia è un percorso chiave per ottenere la comprensione del potenziale cliente. Infatti, il 58% dei sales-professionale si aspetta investimenti consistenti in tecnologia nel 2022.

Quali sono? Come già detto poche righe più sopra l’adozione di un CRM è la via più rapida per migliorare il rapporto intra ed extra aziendale per l’intero comparto vendite.

L’Importanza di un Business model Basato sul CRM

In conclusione, lo state of sales analizzato fornisce una fotografia post-pandemica completamente differente rispetto a quella pre-pandemia.

Inevitabilmente si è trasformato il modo di lavorare delle sales-people che hanno trovato nella tecnologia un valido supporto al loro lavoro. I venditori hanno trovato nel modello ibrido un giusto equilibrio e, all’interno di questo, risulta chiaro il diktat: il cliente al primo posto.

Infine terreno comune per tutti i sales-professionals è il largo uso del CRM e dell’analisi dei dati nel lavoro, ciò è già e diventerà sempre più importante per costruire modelli di lead generation e automation process efficaci.

Follow us

Ultimi Articoli

iPad Pro, MacBook Air e iOs 17.4: le Novità in Arrivo a Marzo
16/02/2024

iPad Pro, MacBook Air e iOs 17.4: le Novità in Arrivo a Marzo

Avevamo già annunciato che il 2024 sarebbe stato un anno ricco di novità per l’azienda di Cupertino e, dopo l’uscita del Vision Pro a febbraio, il mese di marzo si preannuncia altrettanto ricco di nuovi prodotti. A confermarlo è la penna affidabile del giornalista di Bloomberg Mark Gurman, che ha parlato del lancio di iPad […]
Apple Vision Pro: tra prospettive e first test a una settimana dall’uscita
09/02/2024

Apple Vision Pro: tra prospettive e first test a una settimana dall’uscita

Apple Vision Pro è stato ufficialmente lanciato sul mercato statunitense lo scorso venerdì 2 febbraio. Il visore era atteso con grande trepidazione e la sua uscita ha attirato numerosi fan presso lo store di New York, dove l’emozione era palpabile e persino il CEO di Apple, Tim Cook, ha fatto la sua comparsa. In soli […]
iOS 18: l’aggiornamento più ambizioso di Apple in arrivo
02/02/2024

iOS 18: l’aggiornamento più ambizioso di Apple in arrivo

A solo una settimana dal lancio di iOS 17.3, l’attenzione di tutti è già rivolta a iOS 18, definito da molti come l’aggiornamento più ambizioso mai realizzato da Apple. Secondo Mark Gurman, noto giornalista di Bloomberg, il nuovo sistema operativo all’interno dell’azienda è considerato come uno dei più significativi nella storia, se non addirittura il […]

Soluzioni innovative e rapide.

Un modello interamente votato all’efficienza e al servizio del cliente, in grado di garantire soluzioni innovative e rapide.

Formazione

Organizziamo corsi di formazione sui principali applicativi Apple

Contratto di noleggio

Non ti chiediamo di acquistare o di gestire le tecnologia di cui hai bisogno

Soluzione mobile e smart

Il lavoro in movimento è una parte fondamentale dei processi aziendali