Skip to main content

System Integrator: Integrare il Parco Macchine Apple

18 Giugno 2021

Integrare il Parco Macchine Apple

System Integrator

Intraprendere un processo di system integration all’interno della propria azienda permette di valorizzare gli investimenti in asset digitali. L’impresa, proprio come l’architettura IT, deve sempre essere pronta ad evolversi incorporando competenze e funzionalità. Di conseguenza, capiamo perché questa integrazione è alla base dei business model più innovativi.

Oggi, sul piano della raccolta e della gestione delle informazioni, la continuità tra dispositivi è l’aspetto più importante ma, molto spesso, è raro che questi sistemi funzionino senza intoppi e in tutta sicurezza. Allora, per anticipare tali evenienze, si rende necessario allestire un processo di system integration che significa: integrare sistemi e applicazioni con canali di collegamento tra piattaforme eterogenee e figure che gestiscano tali attività.

Integrare il parco macchine Apple

Nel caso specifico delle figure, quando consideriamo il parco macchine Apple, si richiedono delle competenze mirate rispetto a quelle di un system integrator abituale. Questo accade perché i device di casa Cupertino esulano dall’ordinario, nel senso che non è difficile trovare, all’interno di contesti aziendali, un assortimento di iPad, iPhone e iMac utilizzati per portare avanti uno stesso progetto.

Potrebbe capitare che il reparto IT sia restìo a cambiare dispositivi e che, tra i motivi di questa titubanza, sia compresa la difficoltà delle risorse a interfacciarsi con un nuovo sistema operativo. Ma, il reparto IT, deve sapere che l’universo Apple è facile da utilizzare e facile da integrare in quanto non necessita del supporto di hardware esterni.

Punti chiave sull’integrazione di Mac

Ecco alcuni punti chiave sull’integrazione di Mac:

  • Mac funziona con i principali servizi come Microsoft Exchange per le email e i calendari, Microsoft Active Directory per il login degli utenti e l’accesso ai file, nonché con le reti wireless e le soluzioni VPN di fornitori come Cisco.
  • Mac supporta i sistemi di produttività e collaborazione comunemente utilizzati nelle aziende, incluso Microsoft Office e Google G Suite.

A questo proposito, un team capace di portare avanti l’integrazione può essere un partner eccezionale.

Competenze di un system integrator

Di solito, i gruppi industriali o le organizzazioni, sono alla ricerca di system integrator con conoscenze peculiari dei device Apple e, quindi, in grado di svolgere attività di questo tipo:

  • Helpdesk I, risposte a ticket d’assistenza interna;
  • Helpdesk II, destreggiarsi in situazioni complesse;
  • gestione sincronizzata dei dispositivi con MDM;
  • validazione delle App enterprise con Xcode Server.

A tal proposito, i corsi di formazione Apple sono molto utili in quanto forniscono aggiornamenti continui che hanno lo scopo di allineare gli IT alle nuove proposte del brand.

Nota importante, un system integrator deve possedere competenze pregresse dei dispositivi in questione. Ad esempio, nel caso di un helpdesk II la differenza la fa la conoscenza approfondita del sistema operativo che, in questo caso, diventa indispensabile in quanto, le soluzioni che deve fornire, riguardano network configuration, system management e la redazione di un troubleshooting.

Conclusioni

La continuity tra i vari device, che Apple ha promosso con forza tramite l’introduzione del nuovo chip M1, è diventata un aspetto centrale e centrante per ogni impresa che vuole restare al passo con i tempi e voglia digitalizzarsi in modo intelligente. Infatti, alcuni dei risultati segnalati dai clienti delle aziende che usano Mac includono minori costi in assistenza, migliori performance, minore rischio di violazione dei dati e maggiore efficienza.

Follow us

Ultimi Articoli

Vision Pro sta Trasformando il modo di Lavorare di Grandi Aziende
12/04/2024

Vision Pro sta Trasformando il modo di Lavorare di Grandi Aziende

Sono passati poco più di due mesi dalla sua uscita e molte aziende lo stanno integrando nella propria routine lavorativa. Il Vision Pro, che non è un semplice dispositivo per l’intrattenimento, sta mostrando tutte le sue potenzialità e il colosso di Cupertino le ha recentemente svelate. Il calcolo spaziale rivoluziona i processi lavorativi Apple ha […]
La nuova beta di iPadOS 17.5 rivela l’arrivo di Apple Pencil 3
05/04/2024

La nuova beta di iPadOS 17.5 rivela l’arrivo di Apple Pencil 3

Qualche settimana fa avevamo scritto che a fine marzo sarebbero arrivati i nuovi iPad, tuttavia Apple ha ritardato l’uscita: secondo Mark Gurman di Bloomberg le novità saranno svelate a inizio maggio. Tra queste, si è parlato anche di una Magic Keyboard ridisegnata in modo tale da far avvicinare il tablet a un portatile e soprattutto […]
Apple ha annunciato le date della WWDC 2024
29/03/2024

Apple ha annunciato le date della WWDC 2024

L’annuncio più atteso dell’anno è arrivato: qualche giorno fa Apple ha comunicato che la WorldWide Developers Conference 2024, uno degli eventi più importanti del mondo tech, si terrà dal 10 al 14 giugno. E a distanza di qualche mese, la 35esima edizione della WWDC sembra già serbare sorprendenti novità software in casa Cupertino. Scopriamo di […]

Soluzioni innovative e rapide.

Un modello interamente votato all’efficienza e al servizio del cliente, in grado di garantire soluzioni innovative e rapide.

Formazione

Organizziamo corsi di formazione sui principali applicativi Apple

Contratto di noleggio

Non ti chiediamo di acquistare o di gestire le tecnologia di cui hai bisogno

Soluzione mobile e smart

Il lavoro in movimento è una parte fondamentale dei processi aziendali