Skip to main content

La nuova modalità isolamento disponibile con iOS 16, iPadOS 16 e macOS Ventura: un vantaggio per tutti gli utenti.

15 Luglio 2022

La nuova Modalità Isolamento disponibile con iOS 16

Con la Modalità isolamento, Apple ha dato un chiaro messaggio alle aziende che producono malware.

Modalità Isolamento: Come Funziona

Utile per tutti gli utenti e non solo per coloro che hanno specifiche esigenze di sicurezza, la modalità isolamento presentata a sorpresa da Apple, è destinata a essere una pietra miliare del settore. Si presenta come modello rivoluzionario e d’orientamento per la protezione dei dati sensibili e non conservati nei nostri dispositivi.

La modalità isolamento nasce con l’intento di proteggere i consumatori dagli attacchi informatici più sofisticati come, ad esempio, lo spyware Pegasus di NSO. Si può pensare che la funzione sia indirizzata ad un pubblico specifico, tuttavia si adatta a soddisfare le esigenze di tutti.

Ti starai chiedendo sicuramente quali siano i livelli di protezione aggiuntivi, eccoli presentati in breve:

  • Messaggi: gli allegati che non sono immagini sono bloccati. Funzioni come le anteprime dei link sono riconosciute e disabilitate;
  • Navigazione web: tecnologie web come la compilazione JavaScript just-in-time non sono rese disponibili. L’utente però può dare conferma che il sito è attendibile e disabilitare il livello di sicurezza per quell’accesso;
  • Servizi Apple: le richieste legate ad un servizio, le chiamate FaceTime e gli inviti sono sospesi se l’utente, in precedenza, non ha dato il consenso a ricevere una richiesta o una chiamata da chi ha fatto richiesta;
  • FaceTime: le chiamate in entrata da persone non chiamate precedentemente sono bloccate;
  • Album condivisi: gli album condivisi sono rimossi dall’app foto e gli inviti ai nuovi album bloccati;
  • Le connessioni cablate, che consentono di collegare diversi dispositivi ad internet attraverso un sistema di cavi, sono bloccate quando il dispositivo non è sbloccato;
  • Non si possono installare i profili di configurazione e il device non si può registrare nella gestione dei dispositivi mobili mentre la modalità di blocco è attiva.

Modalità Isolamento: Obiettivi

La versione della modalità isolamento, che verrà lanciata questo autunno con la presentazione di iOS 16, iPadOS 16 e macOS Ventura, verrà migliorata con il tempo offrendo nuove protezioni e garanzie.

Apple per incoraggiare il feedback degli utenti e la collaborazione della community, ha creato un nuovo programma di ricerca in Apple Security Bounty. La sfida, così viene presentata dall’azienda di Cupertino, offre un premio fino a 2.000.000 di dollari per la rilevazione di un bug o di una falla nel sistema.

Secondo Ivan Krstić, capo di Apple Security Engineering and Architecture:

“Apple crea i dispositivi mobili più sicuri sul mercato. Modalità di isolamento è una funzione rivoluzionaria che testimonia il nostro fermo impegno per proteggere l’utente anche dagli attacchi più rari e sofisticati”.

Inoltre, ha aggiunto:

“Anche se la stragrande maggioranza delle persone non sarà mai vittima di cyberattacchi altamente mirati, lavoreremo senza sosta per tutelare quel ristretto numero di utenti che invece deve farvi fronte. Perciò continueremo a progettare difese specifiche per loro, e a supportare i team di ricerca e le organizzazioni che in tutto il mondo svolgono un’opera fondamentale per smascherare le aziende mercenarie dietro a questi attacchi digitali.”

Modalità Isolamento: Prospettive

Considerando le limitazioni analizzate poco sopra, Ars Tecnica: sito web di notizie e informazione tecnologica, sostiene che la modalità isolamento offrirà vantaggi più ampi perché l’estremo livello di protezione educa le persone alla propria sicurezze e a quella delle informazioni contenute nei loro dispositivi.

Inoltre in futuro la modalità isolamento potrebbe offrire protezioni più mirate: Apple ha promesso diversi miglioramenti e non è da escludere la possibilità di decidere cosa attivare e cosa no tra le varie funzionalità.

Un livello di controllo più libero tornerebbe utile a più utenti che ne usufruirebbero anche solamente per bloccare messaggi con allegati indesiderati.

Follow us

Ultimi Articoli

Apple Intelligence, iOS 18, personalizzazione: ecco le novità presentate al WWDC 24
14/06/2024
La WWDC24 si è appena conclusa e le novità annunciate sono incredibili. Le aspettative sono state pienamente rispettate: il colosso di Cupertino, come aveva già anticipato, si è finalmente lanciato nel campo dell’intelligenza artificiale e durante l’evento ha presentato il frutto della collaborazione con OpenAI: Apple Intelligence. Le funzioni che saranno integrate in iOS 18 […]
La WWDC24 è alle porte: ecco cosa aspettarsi
07/06/2024
La WorldWide Developers Conference è alle porte e il colosso di Cupertino ha divulgato il keynote ufficiale di apertura. Tra voci e indiscrezioni, pare che le novità in pentola siano molte: aggiornamenti dei sistemi operativi e intelligenza artificiale su tutto. Cosa vedrà la luce la prossima settimana? Scopriamolo insieme. iOS 18 e IA nel Keynote […]
iPhone diventa Pos anche in Italia con Tap to Pay
31/05/2024
Qualche giorno fa Apple ha annunciato che anche in Italia è finalmente arrivato Tap to Pay, un servizio già lanciato in altri nazioni che aveva permesso a milioni di esercenti di accettare pagamenti con carta tramite iPhone e che ha rivoluzionato l’esperienza di acquisto in tante attività commerciali. La Vice Presidente di Apple Pay, Jennifer […]

Soluzioni innovative e rapide.

Un modello interamente votato all’efficienza e al servizio del cliente, in grado di garantire soluzioni innovative e rapide.

Formazione

Organizziamo corsi di formazione sui principali applicativi Apple

Contratto di noleggio

Non ti chiediamo di acquistare o di gestire le tecnologia di cui hai bisogno

Soluzione mobile e smart

Il lavoro in movimento è una parte fondamentale dei processi aziendali