Skip to main content

Apple non Produrrà iPhone 15 da 128 GB, pronta una Versione da 2TB

11 Agosto 2023

Apple non Produrrà iPhone 15 da 128 GB, pronta una Versione da 2TB

Apple ha preso una decisione strategica volta a soddisfare le esigenze dei professionisti, migliorare i profitti aziendali e distinguersi dalla concorrenza. La scelta riguarda la produzione dell’iPhone 15 che offrirà una capacità di memoria da 2 TB. Questo rappresenta un significativo passo avanti che manda in pensione la versione da 128 GB, il cui spazio di archiviazione è stato giudicato insufficiente per le necessità attuali.

iPhone 15: possibile Data di Uscita

Inutile girarci attorno perché come accade ogni anno, gli iPhone generano enorme attesa e interesse. Infatti, anche nel 2023 l’hype per l’iPhone 15 è alle stelle, soprattutto per iPhone 15 Pro e iPhone 15 Pro Max. Stanno già circolando molti rumors che indicano il 12 settembre come possibile data di rivelazione, rispettando così la tradizionale scelta di Apple di presentare i propri prodotti di martedì.

iPhone 15 possibile data di uscita

iPhone 15: Memoria

Concentriamoci sul passo avanti rappresentato dall’introduzione di una versione con una generosa capacità di archiviazione di 2TB. Però è opportuno precisare che al momento non è chiaro se questa dimensione di storage sarà disponibile soltanto per i due modelli di punta o se sarà estesa a tutte le varianti. Nel caso in cui fosse riservata agli iPhone Pro, tale scelta sarebbe perfettamente in linea con la filosofia ‘Pro’, che mira a offrire le caratteristiche migliori tra tutti i dispositivi della gamma.

iPhone 15: Memoria da 2 TB perché

Inoltre, coloro che scelgono di acquistare un dispositivo ‘Pro’ lo fanno generalmente per soddisfare esigenze lavorative, orientandone l’utilizzo verso ambiti professionali o semi-professionali. Un esempio sono i fotografi, videomaker, musicisti e imprenditori di diverse categorie. Infatti, questi professionisti presentano necessità di possedere uno spazio d’archivio ampio, atto a preservare l’intera gamma dei loro file.

È importante considerare che gli attuali iPhone Pro offrono la capacità di registrare video in risoluzione 4K a 60 fps, nonché video in formato ProRes e scatti in formato ProRaw. Questi formati sono noti per occupare uno spazio significativo in termini di megabyte. Inoltre, dietro a questa strategia potrebbe celarsi l’intenzione di spingere i consumatori verso le opzioni più costose.

iPhone 15 memoria da 2 TB

iPhone 15 Memoria da 2 TB: scelta Strategica

Attualmente, gli iPhone Pro sono disponibili con una capacità di memoria che parte da 128 GB e arriva fino a 1 TB. Se la versione di base fosse quella da 256 GB, il costo di accesso alla gamma Pro aumenterebbe conseguentemente, contribuendo all’incremento del prezzo medio di vendita degli iPhone. Questo andrebbe a favore dei margini di profitto di Apple, già tra i più elevati nel settore.

Non è solo questo poiché l’introduzione di una versione da 2TB sul mercato rappresenterebbe un chiaro segno di potenza nei confronti dei competitor, affermando la propria supremazia tecnologica. Attualmente, nessun altro marchio è riuscito a lanciare un dispositivo con una capacità di memoria paragonabile. Questa caratteristica potrebbe attirare sia i consumatori più esigenti che gli appassionati di tecnologia disposti a investire in un prodotto di fascia alta per ottenere il massimo.

iPhone 15: Conclusioni

L’arrivo degli iPhone 15 Pro e Pro Max potrebbe rivoluzionare l’archiviazione con una nuova opzione da 2 TB, ideale per i professionisti e creatori che manipolano grandi file multimediali. Per sfruttarli senza un acquisto diretto, valuta il noleggio operativo offerto da Auradigital. Otterrai tutte le avanzate funzionalità degli iPhone 15 Pro attraverso una soluzione flessibile e conveniente.


Follow us

Ultimi Articoli

Apple Intelligence, iOS 18, personalizzazione: ecco le novità presentate al WWDC 24
14/06/2024
La WWDC24 si è appena conclusa e le novità annunciate sono incredibili. Le aspettative sono state pienamente rispettate: il colosso di Cupertino, come aveva già anticipato, si è finalmente lanciato nel campo dell’intelligenza artificiale e durante l’evento ha presentato il frutto della collaborazione con OpenAI: Apple Intelligence. Le funzioni che saranno integrate in iOS 18 […]
La WWDC24 è alle porte: ecco cosa aspettarsi
07/06/2024
La WorldWide Developers Conference è alle porte e il colosso di Cupertino ha divulgato il keynote ufficiale di apertura. Tra voci e indiscrezioni, pare che le novità in pentola siano molte: aggiornamenti dei sistemi operativi e intelligenza artificiale su tutto. Cosa vedrà la luce la prossima settimana? Scopriamolo insieme. iOS 18 e IA nel Keynote […]
iPhone diventa Pos anche in Italia con Tap to Pay
31/05/2024
Qualche giorno fa Apple ha annunciato che anche in Italia è finalmente arrivato Tap to Pay, un servizio già lanciato in altri nazioni che aveva permesso a milioni di esercenti di accettare pagamenti con carta tramite iPhone e che ha rivoluzionato l’esperienza di acquisto in tante attività commerciali. La Vice Presidente di Apple Pay, Jennifer […]

Soluzioni innovative e rapide.

Un modello interamente votato all’efficienza e al servizio del cliente, in grado di garantire soluzioni innovative e rapide.

Formazione

Organizziamo corsi di formazione sui principali applicativi Apple

Contratto di noleggio

Non ti chiediamo di acquistare o di gestire le tecnologia di cui hai bisogno

Soluzione mobile e smart

Il lavoro in movimento è una parte fondamentale dei processi aziendali