Skip to main content

Apple AirTag: Perdi il Vizio di Perdere le Cose

13 Maggio 2021

Apple AirTag: Perdi il Vizio di Perdere le Cose

Che cos’è Apple AirTag?

Perdere i propri oggetti, come potrebbe essere un mazzo di chiavi, non sarà più un trauma.

Durante lo Spring loaded, tenutosi il 20 aprile, Apple ha svelato i chiaccherati AirTag. Cupertino ha messo in commercio degli accessori grandi quanto una moneta, la forma le ricorda pure, che vanno agganciati all’oggetto di cui si vuole tenere traccia come zaini, chiavi, borse ecc.

Gli AirTag di Apple svolgono la funzione di etichette intelligenti che segnalano la propria posizione all’app Dov’è.

Come funziona?

La loro posizione viene tracciata attraverso la tecnologia bluetooth, i dispositivi sono alimentati da una batteria di tipo CR2032, che si trova comunemente in commercio, e hanno un’ottima resistenza agli schizzi, all’acqua e alla polvere, con un rating di grado IP67 (profondità massima di 1 metro fino a 30 minuti). Gli AirTag sono progettati per funzionare continuativamente per oltre un anno.

Inoltre, montano degli altoparlanti la cui funzione è quella di fornire un feedback acustico, il cui scopo è di facilitarne l’individuazione quando la nostra posizione si trova nei pressi dell’oggetto. Ma non è tutto, questo piccolo bottoncino, personalizzabile gratuitamente, ha integrata la funzione Lost Mode che permette di rintracciare l’oggetto stesso tramite uno dei proprio dispositivi Apple.

Configurazione e attivazione

Il processo di configurazione degli AirTag è molto semplice. Infatti, per portarlo a termine con successo basta accostarlo ad un iPhone con installata la versione 14.5 di iOS. Di conseguenza, il chip NFC si mette in funzione portando a termine la sincronizzazione. Infine, basta premere il pulsante connetti per terminare l’operazione.

Insomma, una soluzione che ricorda quella delle AirPods. Una volta configurato il dispositivo è pronto all’uso e, per una prima prova, basta chiamare in causa Siri chiedendole di trovarvi l’oggetto a cui è agganciato AirTag.

Oltre alla modalità Lost Mode, descritta in precedenza, Apple ha integrato la possibilità di inserire un numero di telefono, cosicché se AirTag dovesse andare perduto chi lo trova possa mettersi in contatto con te.

Privacy

Il dispositivo Apple AirTag non memorizza i tuoi dati personali e nemmeno quelli che riguardano la cronologia della geolocalizzazione. Infatti, le informazioni ricevute sono protette da una chiave crittografata per tutta la durata della sessione e, per rendere il processo ancora più sicuro, nemmeno Apple viene a conoscenza della posizione del tuo dispositivo o conosce l’identità di quelli registrati nella tua rete Dov’è.

Infine, se un AirTag che non ti appartiene finisce accidentalmente tra le tue cose e si sposta con te riceverai un avviso sul tuo iPhone. Ma, se dovessi perderti la notifica, allora si attiva un feedback acustico che ti segnala la sua presenza.

Accessori essenziali

Con i colorati portachiavi in pelle o i laccetti in pelle e poliuretano creati da Apple, è facile agganciare AirTag agli oggetti che usi tutti i giorni, come uno zaino o un portafoglio, è possibile anche personalizzarlo con le proprie iniziali, un’emoji o entrambe: è facile e non costa niente.

#inanutshell

Il nuovo accessorio della casa Cupertino è pensato per aiutare l’utente a destreggiarsi nella frenesia delle giornate in cui, tra una cosa e l’altra, non è remota l’ipotesi di dimenticare oggetti di valore al bancone di un bar, in ufficio, in macchina o semplicemente non ricordiamo dove sono stati riposti.

Apple, come sempre, è stata capace di calibrare un design innovativo e in piena coerenza con il suo stile ad una tecnologia altamente sicura e innovativa che si propone l’obiettivo di aiutare gli individui durante la vita di tutti i giorni.

Follow us

Ultimi Articoli

Vision Pro sta Trasformando il modo di Lavorare di Grandi Aziende
12/04/2024

Vision Pro sta Trasformando il modo di Lavorare di Grandi Aziende

Sono passati poco più di due mesi dalla sua uscita e molte aziende lo stanno integrando nella propria routine lavorativa. Il Vision Pro, che non è un semplice dispositivo per l’intrattenimento, sta mostrando tutte le sue potenzialità e il colosso di Cupertino le ha recentemente svelate. Il calcolo spaziale rivoluziona i processi lavorativi Apple ha […]
La nuova beta di iPadOS 17.5 rivela l’arrivo di Apple Pencil 3
05/04/2024

La nuova beta di iPadOS 17.5 rivela l’arrivo di Apple Pencil 3

Qualche settimana fa avevamo scritto che a fine marzo sarebbero arrivati i nuovi iPad, tuttavia Apple ha ritardato l’uscita: secondo Mark Gurman di Bloomberg le novità saranno svelate a inizio maggio. Tra queste, si è parlato anche di una Magic Keyboard ridisegnata in modo tale da far avvicinare il tablet a un portatile e soprattutto […]
Apple ha annunciato le date della WWDC 2024
29/03/2024

Apple ha annunciato le date della WWDC 2024

L’annuncio più atteso dell’anno è arrivato: qualche giorno fa Apple ha comunicato che la WorldWide Developers Conference 2024, uno degli eventi più importanti del mondo tech, si terrà dal 10 al 14 giugno. E a distanza di qualche mese, la 35esima edizione della WWDC sembra già serbare sorprendenti novità software in casa Cupertino. Scopriamo di […]

Soluzioni innovative e rapide.

Un modello interamente votato all’efficienza e al servizio del cliente, in grado di garantire soluzioni innovative e rapide.

Formazione

Organizziamo corsi di formazione sui principali applicativi Apple

Contratto di noleggio

Non ti chiediamo di acquistare o di gestire le tecnologia di cui hai bisogno

Soluzione mobile e smart

Il lavoro in movimento è una parte fondamentale dei processi aziendali